SABATO 27 OTTOBRE ore 17:00 si è svolta

# 8 Installazione nella RONDA DELL' ARTE

Presentazione nuove opere degli artisti

Giovanni Pinosio

Lucio Serpani

Giovanni Pinosio, Essere umano (filo di ferro, 2018)

 

 

 

 

“Disegnando” con il filo di ferro l’artista insegue e dà forma alla sua propria immagine.

 

L’attorcigliare, il seguire una linea che si interrompe, che si perde, per poi svelarsi e rifinirsi in una forma è lo specchio della sua ricerca interiore, frustrante ma anche chiarificatrice.

 

Con il filo l’artista penetra e segue idealmente il suo corpo per darne rappresentazione; si scopre nella sua fisicità e interiorità, nelle debolezze come nelle virtù e fortune.

 

Ma, alla ricerca sofferta dell’irraggiungibile perfezione, si sotituisce uno spazio solo apparentemente vuoto in cui si compenetrano corpo, natura ed anima.

 

Lucio Serpani, Vaso 10 X (ferro e terracotta, 2016)

 

 

 

 

Creare un oggetto nuovo senza inventare una nuova forma.

 

“Vaso 10X” è un’indagine su di un elemento archetipico, il vaso comune in terracotta, nella sua versione standardizzata. Mandala tridimensionale con 215 elementi disposti a ricomporre la forma

 

del singolo in una scala 10 volte maggiore. L’installazione è contemporaneamente presenza e filtro, custode e cornice della natura che l’attraversa.

 

Nel corso della Serata

Alessandro Zannier presenta

L’artista Alessandro Zannier, già presente in Ronda con un opera, ed il gruppo OTTODIX eseguiranno un originale concerto che si muoverà tra arte, musica, filosofia e scienza.

 

Sul palco sarà montato uno schermo circolare su cui verranno proiettati suggestivi visuals a supporto dei testi delle canzoni, oltre allo stesso Zannier accompagnato da percussioni, chitarra,

synth, piano e l’elettronica.